Associazione Marittimi Diporto

costituita in Rapallo il 15 dicembre 1995

"Atto costitutivo e Statuto"

    1. Tra i sottoscritti lavoratori professionisti, membri di equipaggi di imbarcazioni e navi da diporto, si costituisce la A.Ma.Di. (Associazione Marittimi Diporto ) con sede in Santa Margherita Ligure via XXV Aprile 6. Tale Associazione è apartitica, apolitica, non persegue fini di attività commerciale, ne tantomemo fini di lucro.
    2. Scopi; l'Associazione si propone:
      a) La salvaguardia e l'accrescimento delle occasioni di lavoro.
      b) La costituzione di un punto di riferimento e di aggregazione.
      c) L' aggiornamento professionale dei Soci.
      d) La possibilità da parte di armatori, agenzie marittime, società, cantieri navali di poter accedere ad una banca dati e conseguentemente di usufruire di personale specializzato.
      e) L'instaurazione di un rapporto costante con l'autorità marittima inteso all'acquisizione di informazioni circa nuovi regolamenti e/o normative e la ricerca di forme possibili di collaborazione con la stessa.
      f) L' impegno nella sorveglianza delle coste e dei mari, delle strutture portuali, delle fonti di inquinamento e di quant'altro deteriori l'ambiente.
      g) Potrà fare tutto quanto occorra per il conseguimento di detto scopo e così tra l'altro: Compiere operazioni bancarie, ipotecarie ed immobiliari, compresi l'acquisto, la vendita e la permuta di beni mobili, anche registrati, immobili e diritti immobiliari.
    3. L'Associazione è composta da Soci Fondatori, Soci Anziani/Benemeriti, Soci Effettivi e Soci Juniores che operano nel settore della nautica da diporto in qualità di : Comandante/Skipper , Direttore di maccbina/motorista, Marinaio, Hostess, Steward (personale di coperta, cucina, camera).
    4. I Soci Fondatori, sono coloro che hanno fondato l'Associazione e i Soci aggiunti successivamente, come risulta dai libri sociali alla data odierna.
    5. I Soci Anziani/Benemeriti, sono coloro che, avendo quattro anni di regolare iscrizione, si sono distinti nell'attività di propaganda e prodigati nel perseguire gli scopi sociali e per questo vengono nominati a giudizio insindacabile del Consiglio Direttivo.
    6. I Soci Effettivi sono coloro che sono in regola con il pagamento ella quota associativa dell'anno in corso.
      • I Soci Juniores, sono gli iscritti con età inferiore a ventitrè anni.
      • All'associazione possono aderire tutti i lavoratori del settore purchè siano iscritti alla Gente di Mare ed in possesso del libretto di navigazione in corso di validità.
      • Organi sociali : Assemblea dei soci , Consiglio di coordinamento (consiglio direttivo), Presidente (coordinatore), Collegio dei Probiviri o Saggi.

a) Assemblea dei soci : composta da tutti i soci in regola con il pagamento delle quote di iscrizione, si riunisce almeno una volta all'anno entro il 31/01 su convocazione del Presidente fornisce gli indirizzi generali all'Associazione, propone obiettivi anche particolari e decide sulle questioni che investono la categoria nel suo complesso, approva il rendiconto annuale; oltrechè dal Presidente può essere convocata da almeno un terzo degli iscritti, o dal Collegio dei Probiviri. L'Assemblea dei Soci può deliberare in prima convocazione con la presenza di almeno due terzi degli iscritti e in seconda convocazione,in un giorno successivo a quello della prima e in ogni caso non oltre dieci giorni dalla medesima, con la maggioranza dei presenti. L'assemblea elegge il Consiglio di Coordinamento o Consiglio Direttivo, il Collegio dei Probiviri, ognuno composto da cinque Soci in regola con il pagamento della quota sociale. L'Assemblea inoltre può decretare l'espulsione di uno o più iscritti all'Associazione qualora vi siano gravi e comprovati motivi; la decisione verrà presa a maggioranza dei due terzi dei Soci escludendo dal voto coloro che sono oggetto del possibile provvedimento.

b) Consiglio di coordinamento, o Consiglio Direttivo: è composto dai soci eletti dall'assemblea degli iscritti, elegge nel proprio seno il Presidente e stabilisce gli incarichi per i consiglieri. Esso stabilisce anno per anno le quote di iscrizione, si adopera per il conseguimento degli obiettivi indicati dura in carica due anni, dall'assemblea, redige i bilanci consuntivi e preventivi (l'esercizio finanziario coinciderà per l'anno solare) da sottoporre all'assemblea per l'approvazione entro il 31/01 di ogni anno, decide sull'ammissione di nuovi aderenti ed in ipotesi di contrasto sottopone le relative questioni al vaglio dell' assemblea, viene convocata dal suo Presidente , ovvero da due suoi Consiglieri e comunque una volta al mese.

c)Collegio dei Probiviri:e composto da cinque Soci Fondatori o Anziani Benemeriti, che non facciano parte del Consiglio Direttivo, anch'essi in regola con il pagamento della quota sociale.Il Collegio dura in carica due anni, con facoltà di riunirsi, in via eccezzionale , anche su ruchiesta del singolo Socio in regola con il pagamento della quota sociale per risolvere le controversie inerenti l'applicazione dello Statuto o gli scopi dell'Associazione e per convocare l'Assemblea dei Soci.Tale organo sociale delibera a maggioranza dei presenti.

d) Presidente o coordinatore : eletto tra i Soci Fondatori, convoca il Consiglio Direttivo per qualsiasi decisione relativa all'Associazione, convoca in via ordinaria l'assemblea una volta all'anno ed in via straordinaria ogni volta se ne palesi la necessità o sia richiesta da almeno un terzo degli iscritti o dai membri del Consiglio di Coordinamento o dal Collegio dei Probiviri.Dura in carica due anni.

  1. Il Consigliere che per tre volte non partecipa alle riunioni del Consiglio di Coordinamento senza giustificato motivo viene dichiarato decaduto ed il suo posto viene preso dal primo dei non eletti.
  2. Le riunioni del Consiglio di Coordinamento avvengono a porte aperte e tutti i soci hanno facoltà di assistervi.
  3. Il marittimo che vuole essere ammesso all'Associazione deve essere in possesso dei requisiti previsti dall' articolo 4, compilare l' apposita domanda ed essere presentato da almeno due soci già iscritti.
  4. Diritti e doveri dei soci:Tutti i Soci come da articolo 3, hanno il diritto di voto nelle riunioni delle assemblee,diritto di esporre liberamente i propri pensieri sugli argomenti posti all'ordine del giorno, diritto di presentare agli organi dell'Associazione proposte riguardanti gli scopi e l'attività della stessa, diritto di ricoprire qualunque carica all'interno degli organi direttivi con la pregiudiziale della non elezione alla carica di Presidente dell' Associazione che è prerogativa dei soli Soci Fondatori e dei Soci Anziani Benemeriti. I Soci hanno il dovere di rispettare le norme dello statuto e di tenere un comportamento di etica professionale corretto. Hanno altresì il dovere di rispettare il regolamento approvato dall'Assemblea.
  5. In caso di scioglimento dell'associazione gli iscritti eleggeranno una commissione liquidatrice che distribuirà al giorno del deliberato scioglimento il patrimonio sociale depurato dalle passività ad un ente o istituto morale scelto dalla maggioranza degli iscritti.
  6. Le modifiche allo Statuto vengono deliberate dall'Assemblea dei Soci Fondatori e Anziani Benemeriti, con la presenza di almeno due terzi degli aventi diritto. Il Socio Fondatore o Anziano Benemerito, che per tre anni non rinnovi l'iscrizione perderà i diritti acquisiti.
  7. L'Associazione dà facoltà al Consiglio Direttivo di aprire sezioni distaccate o delegazioni in altri centri ogni qualvolta se ne vengono a creare i presupposti e comunque purchè ciò sia ritenuto insandacabilmente utile e vantaggioso.Il primo degli eletti di ogni gruppo, avente almeno venticinque iscritti, avrà diritto di entrare a far parte del Consiglio Direttivo che verrà perciò ad aumentare il suo numero in funzione delle sezioni nuove nate e sarà a tutti gli effetti responsabile della sezione di appartenenza.

Regolamento allo Statuto

  • art. 1) Le norme comportamentali, contenute nel regolamento allo statuto A.MA.DI., sono deliberate dall' assemblea dei soci, su proposta del Consiglio Direttivo o su proposta di ogni singolo Socio in regola con il tesseramento.
  • art. 2) Il carattere apolitico dell' A.MA.DI., va' inteso nel senso che possono essere ammessi soci di qualsiasi tendenza politica, ma l' Associazione non svolge attività politica di sorta, ne è consentito servirsi di essa o della sua organizzazione per svolgere propaganda per finalità estranee allo Statuto; nello spirito di cui sopra è buona norma che i Soci che rivestono cariche politiche non assumano incarichi direttivi all' interno del Consiglio di Coordinamento.
  • art. 3) Il rigetto di ogni attività lucrativa nelle finalità dell' A.MA.DI. costituisce il fondamento della sua identità di ente morale nel senso che nessun utile o provento, anche derivante da iniziative volte all' autofinanziamento, potrà essere ripartito tra i Soci, dovendo essere impiegato esclusivamente per il buon funzionamento dell' Associazione e per fini di propaganda per il raggiungimento delle finalità previste dallo Statuto.
  • art. 4) Le linee programmatiche dell' Associazione sono, anno per anno, definite ed approvate dall' Assemblea dei Soci, per essere poi sviluppate dal Consiglio Direttivo a seconda dei mezzi disponibili e delle condizioni ambientali.
  • art. 5) Regolamento elettorale :

    a) Il Consiglio Elettorale è composto da 3 Soci, in regola con il tesseramento, che non facciano parte del Consiglio Direttivo

    b) Ad ogni Socio verrà consegnata una scheda su cui si potranno esprimere un massimo di 5 preferenze per la candidatura al Consiglio Direttivo per l' anno successivo .

    c) E' ammessa una sola delega per ogni singolo Socio.

    d) Tutti i Soci sono eleggibili, quindi si potranno esprimere preferenze anche per i Soci che ufficialmente non si propongono.

    e) Se durante lo spoglio delle schede si verificasse il caso di parità di punteggio fra le prime 5 posizioni, si procederà ad altre votazioni solo per i casi di parità in questione; in caso di ulteriore parità, l' anzianità di tesseramento e successivamente l' anzianità della persona avrà la prevalenza.

  • art. 6) Il rinnovo della tessera sociale dovrà essere effettuato improrogabilmente entro e non oltre il 31 gennaio dell' anno in corso, per usufruire delle agevolazioni derivanti dalla continuità di tesseramento.
  • art. 7) Particolari sconti verranno fatti per i Soci Juniores fino al compimento del 23esimo anno di età; il Socio Juniores dovrà avere tutte le caratteristiche previste dallo Statuto, potrà beneficiare di tutti i privilegi previsti per i Soci Fondatori ed Effettivi compreso il diritto al voto, unica pregiudiziale è quella di non poter far parte del Consiglio Direttivo, naturalmente fino a 23 anni.
  • art. 8) Chiunque non rientri negli articoli dello Statuto relativi alle caratteristiche di iscrizione, o al presente regolamento può aderire all'Associazione quale ''Sostenitore A.MA.DI." . la quota contributiva sarà di libero arbitrio; il contributo minimo previsto, in considerazione che al Sostenitore A.MA.DI. verrà inviata una rivista mensile "Vita e Mare", sarà definito di anno in anno dall' Assemblea dei Soci. Il Sostenitore A.MA.DI. potrà frequentare la sede sociale, potrà assistere alle Assemblee dei Soci con diritto di parola .

Schede selezionate  

Vuoto

Totale € 0,00

Prosegui

I nostri partner

^ Torna su